Tradizione
Tradizione
In evidenza

Trio Lekket

Il festival “Tutto il Mondo è Paese” sabato 15 luglio arriva ad Arignano, nella splendida cornice della Rocca.

Si inizia alle 18:30 con un aperitivo a buffet della Rocca, occasione per incontrarsi, conoscersi, scambiare quattro chiacchiere.

Si continua con l’esibizione del Trio Lekket (Elena Russo, kora, Chimere Siby, percussioni, Davide Tilotta, sax) che ci porta in un mondo di sonorità esotiche, utilizzando strumenti tipici senegalesi, costruiti con le zucche (lekket in volof) associati inaspettatamente ad un sax.

Ingresso comprensivo di aperitivo a buffet: 20€

Prenotazione obbilgatoria con messaggio whatsapp entro il 14/7 ai numeri :

Cubiar: 3489028027

Di tutti i Colori: 3357423428 oppure al link de La Rocca di Arignano  : https://roccadiarignano.it/prenotazioni/

Il concerto

In evidenza

Presepi ad Arignano 2022 – I presepi

Ancora una volta Arignano è il PAESE DEI PRESEPI!

Una trentina di presepi in ogni zona del paese anche quest’anno la fantasia degli abitanti del nostro paese si è espressa creando presepi sempre più belli.

Ecco la mappa per chi volesse cercarli

Foto

In evidenza

Presepi ad Arignano 2022-23 – Invito

Lo scorso anno Arignano ha dimostrato una grande reattività e creatività dei suoi abitanti al tema dei presepi. Il paese si è riempito con 32 presepi collocati nel centro ed in ogni borgata.

Quindi vi riproponiamo di ripetere ed far crescere questa iniziativa, costruendo anche quest’anno nuovi presepi, che renderanno vivi gli spazi del nostro paese.

Vuoi partecipare anche tu ?

Segnalacelo contattandoci via mail (cubiar@libero.it) o telefonando a Annamaria (tel. 0119528213) o a Rosella (3408445261).

Cosa serve per partecipare?

– uno spazio, anche piccolo, all’esterno o visibile dall’esterno, in cui installare un presepe.

– La vostra creatività per renderlo unico.

Indicateci l’indirizzo esatto del luogo in cui intendete costruire il vostro presepe. Una mappa consentirà ai visitatori di localizzarlo.Aspettiamo le vostre proposte entro il 30 novembre 2022.

Il presepe dovrà rimanere esposto dall’8 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023.

E se vuoi personalizzare il tuo presepe ed aiutare ad identificarlo, puoi scaricare da qui l’etichetta:

Etichetta:

In evidenza

Calendario 2023

Sulle tracce di antichi mestieri

Calendario da tavolo, formato 21×15.

Il calendario di quest’anno continua la ricerca fotografica che l’Associazione culturale CuBiAr sta svolgendo in collaborazione con il fotografo Piervittorio Pozzo sulle tracce dei mestieri e dei lavori che si svolgevano nel paese di Arignano e dintorni e in parte ancora vi si svolgono.

Abbiamo scoperto e riportato alla luce vecchi oggetti che le famiglie avevano conservato come ricordo del passato. Ricordi, ma non solo.

Dopo la filatura, la tessitura, la falegnameria, l’allevamento dei bovini, la macina del grano, testimoniamo ora l’attività della sarta, del fabbro, del maniscalco e le antiche tecniche di mietitura e trebbiatura.

Alcuni di questi mestieri ancora oggi utilizzano gli stessi strumenti che in passato come il maniscalco che continua a ferrare i cavalli e gli altri animali che ne necessitano, mentre per gli altri mestieri gli strumenti si sono evoluti, ma il fascino dei vecchi strumenti spesso fatti a mano è ancora molto forte. Il fabbro conserva gelosamente i suoi vecchi strumenti nella modernissima nuova officina.

La mietitura con la vecchia mietilega è stata rievocata eccezionalmente durante la festa del grano di giugno, così come per la trebbiatura a luglio si è rispolverata la vecchia trebbiatrice. In occasione della festa si sono esibiti gli arcieri e un vecchio calesse ha portato alla scoperta delle rive del lago.

L’ultima attività documentata è la sartoria artigianale, un’attività ormai in disuso se non per piccoli ritocchi, a causa della diffusione del prêt à porter, ma generazioni di abitanti ricordano la sarta del paese, che ha vestito i loro momenti più belli come i matrimoni, e che nel proprio cortile svolgeva anche attività di insegnamento per le giovani.

Girando il paese e incontrando gli artigiani abbiamo scoperto un vero tesoro che meriterebbe di essere valorizzato e messo in mostra, a ricordo delle tante attività che si svolgevano nel paese.

Ringraziamo chi ci ha aiutati nella nostra ricerca e tutti coloro che si sono messi a disposizione per farci fotografare i loro strumenti.

Tutte le testimonianze fotografiche saranno raccolte e presentate oltre che nel calendario, in una mostra e in altre forme.

Usando questo sito tu accetti la nostra Privacy Policy