CuBiAr

CuBiAr

In evidenza

ANTIGONE

Spettacolo teatrale ed esposizione di pittura con apericena

Organizzato in collaborazione con l’Associazione “Di Tutti i Colori” di Pino Torinese, nell’ambito della manifestazione “Tutto il mondo è paese” nella splendida cornice del giardino dei semplici della Rocca di Arignano, sotto il secolare cedro del Libano. Patrocinio del Comune di Arignano.

6 luglio 2022

Programma:

h. 20:00 – Apericena organizzato dalla Rocca di Arignano

h. 21.00: ANTIGONE, monologo per donna sola di e con Debora Benincasa.

A cura di Anomalia TeatroRegia Amedeo Anfuso

Antigone è una storia diversa. Una storia che respira dell’attimo prima, quello in cui ancora potresti tornare indietro, posare il pugnale e continuare lungo la vita che ti offrono. È una storia che attraversa le ossa di una ragazzina magra, di un’eroina spettinata che dal centro della tragedia ti guarda sorridendo. Antigone cerca di uscire dalla sua prigione  ridendoci contro, abbassandosi per cambiare punto di vista, ironizzando per alleggerire il dramma, per poi lasciarsi trascinare nella poesia, indugiare nel grottesco o nei versi di una canzone. Ma alla fine siamo sempre con lei, proprio lì dove l’avevamo lasciata, con la pistola, il pugnale o la corda in mano. Con Antigone, che ha i denti del lupo e la rabbia del cacciatore. Che preferisce lottare. O decide di morire. Vincitore del Premio Mauro Rostagno alla migliore drammaturgia. Spettacolo selezionato dall’Italian Theatre Festival di New York

Esposizione di opere della pittrice Flavia Nasrin Testa

Prezzo Euro 20,00

E’ necessaria la prenotazione:

In evidenza

Festa della mietitura

La Festa della mietitura del 26 giugno ha avuto un buon successo : un’inaspettata (ma sperata) grande adesione di pubblico: quasi 120 persone a pranzo, tantissimi bambini che hanno partecipato alla caccia al tesoro, alla recita sul grano e alla premiazione degli spaventapasseri. Tante persone del paese e dei paesi vicini che sono venute a farci visita.

Vi presentiamo alcuni momenti della festa:

Il programma e le esposizioni

La benedizione del campo e la mietitura

Gli spaventapasseri e la lettura del chicco di grano

Il Grano – Recita per bambini di G. Valle

Interpreti

Crystal Zilli – Chiccolino

Thomas Zilli – Chicco piccolo 1

Andrea Borgo – Chicco piccolo 2

Luca Torta – Agricoltore

Michele Dugan – Chicco anziano 1

Samuele Campagna – Chicco anziano 2

Annamaria Beccaria – Voce narrante

Scarica il testo:

In evidenza

FESTA DEL GRANO

Quest’anno la mietitura e la trebbiatura si festeggiano ad Arignano.

Le associazioni del paese: CuBiAr (Cultura e Biblioteca di Arignano), Alpini, Gruppo Arcieri, coordinate dalla Proloco, organizzano per il 26 giugno e il 24 luglio due giornate, la prima dedicata alla mietitura e la seconda alla trebbiatura.

In queste due occasioni si rispolvera la tradizione:

Il 26 giugno la mietitura dei grani antichi con le vecchie mietilega è l’occasione per insegnare ai più giovani il ciclo del grano, dalla semina al pane, con un percorso didattico illustrato e per presentare e premiare gli spaventapasseri che hanno adornato campi e giardini del paese per tutto il mese precedente.

Una caccia al tesoro per i più piccoli (organizzata dall’Associazione “La Barca nel Bosco”), la visita al percorso didattico e all’esposizione degli spaventapasseri e il pranzo saranno l’occasione per festeggiare tutti assieme, come si faceva in passato.

Il 24 luglio la trebbiatura con l’antica trebbiatrice, è di nuovo l’occasione per far festa con musica, balli e una merenda sinoira al Mulino, mentre nel pomeriggio gli Arcieri si esibiranno nel Tiro con l’Arco. Per gli appassionati è possibile fare il giro del lago col calesse trainato da cavalli di Mérens.

Ma ancor prima di giugno l’evento si annuncia con la collocazione nei campi e nei giardini di Arignano e paesi limitrofi di spaventapasseri fantasiosi e colorati, preparati tutti assieme il 7 maggio in un laboratorio al Teatro delle Stelle.

Quindici spaventapasseri che si possono vedere non solo ad Arignano, ma anche a Cambiano e a Chieri. (vai alla pagina)

Dopo un mese di esposizione, i babacio saranno trasportati al Mulino per la premiazione simbolica dei bambini (di tutte le età) che li hanno costruiti.

ARIGNANO, presso il Mulino, via del Lago 4

PROGRAMMA

Festa della Mietitura (26 giugno)

Ore 11:00 Benedizione del campo

11.30 Mietitura

Ore 12:30 pranzo (Euro 15,00 – prenotazioni tel. 339 106 6892)

Ore 15:00 Ritrovo per la caccia al tesoro dello spaventapasseri (organizzata dall’Associazione La Barca nel Bosco – prenotazioni Manuela tel. 329 870 4238)

Ore 17:00 Reading a cura dei piccoli dell’Oratorio di Arignano

Ore 17:30 Premiazione Primo Festival Spaventapasseri a cura di CuBiAr

Durante l’intera giornata saranno disponibili un “Percorso Didattico” per i bambini ed uno per i più grandi sul Grano a cura di CuBiAr e una mostra fotografica sul grano nel mondo a cura di Di Tutti i Colori

Festa della Trebbiatura (24 luglio)

dalle ore 15:00 Giro del Lago a cavallo (Associazione allevatori Cavalli di Merens)

e attività di Tiro con l’Arco (Associazione Arcieri)

Ore 16.00 Trebbiatura

Ore 18:00 apericena (Euro 15,00 adulti, Euro 10,00 bambini – prenotazioni tel. 339 106 6892) con accompagnamento musicale

a seguire accensione del falò e ballo sull’aia

Con il patrocinio del Comune di Arignano

Iscrizioni

Pranzo 26 giugno

Caccia al tesoro dello spaventapasseri

Clicca qui

Apericena 24 luglio

In evidenza

Festival degli spaventapasseri

Quest’anno la mietitura e la trebbiatura si festeggiano ad Arignano.

Le associazioni del paese: CuBiAr (Cultura e Biblioteca di Arignano), Associazione donatori del Sangue, Alpini, Gruppo Arcieri, coordinate dalla Proloco organizzano per il 26 giugno e il 24 luglio due giornate, la prima dedicata alla mietitura e la seconda alla trebbiatura.

In queste due occasioni si rispolvera la tradizione:

Il 26 giugno la mietitura dei grani antichi con le vecchie mietilega è l’occasione per insegnare ai più giovani il ciclo del grano, dalla semina al pane, con un percorso didattico illustrato e per presentare e premiare gli spaventapasseri che hanno adornato campi e giardini del paese per tutto il mese precedente.

Il 24 luglio la trebbiatura con l’antica trebbiatrice, è di nuovo l’occasione per far festa con musica, balli e una merenda sinoira al Mulino, mentre nel pomeriggio gli Arcieri si esibiranno nel Tiro con l’Arco.

Ma ancor prima di giugno l’evento si annuncia con la collocazione nei campi e nei giardini di Arignano e paesi limitrofi di spaventapasseri fantasiosi e colorati, preparati tutti assieme il 7 maggio in un laboratorio al Teatro delle Stelle.

Dopo un mese di esposizione (dal 15 maggio al 15 giugno), i babacio saranno trasportati al Mulino per la premiazione simbolica dei bambini (di tutte le età) che li hanno costruiti.

Laboratorio spaventapasseri 7 maggio 2022

Il laboratorio ha raccolto una ventina di persone, genitori e bambini, al Teatro delle Stelle. Una mezza giornata passata i allegria, costruendo i nostri buffi personaggi.

Ne presentiamo alcune immagini.

Gli spaventapasseri

1 LUDOVICO LOVITOCorso Cibrario 11 – CHIERI
2AMEDEO LOVITOCorso Cibrario 11 – CHIERI
3ELENA TRASMUNTI – BUSSOLINStrada del Freisa 12 – CHIERI
4MARTA E LUCIA DIULGHEROFFVia del Lago 4 – ARIGNANO
5SERENA BERGOGLIO e LEONARDO PETTENON Via Zandonai 2 – CHIERI
6PATRIZIA PELISSETTOVia Volta 4 – CHIERI
7ANNA MARIA POZZOVia Graffi angolo via Garibaldi – ARIGNANO
8MILENA PALAGANO e IACOPO VOERZIOVia Campi Rotondi 16 – CAMBIANO
9LUCA BERRUTO Tetti Gianchino – Cascina Campagne – ARIGNANO
10VALERIA GALEANDROvia Gino Lisa 8 – ARIGNANO
11MATTEO FERREROvia Antonio Robiola 55 – ARIGNANO
12 MATTIA E SIMONE CORRADINOvia Caduti senza Croce –  ARIGNANO
13MARIA ROSA FIOR via Roma 2 – ARIGNANO
14STEFANO e MONICA LANZABorgo Valentino 36 –  ARIGNANO
15SAMUELE CAMPAGNA e SILVIA LUPOTTIvia Martiri della Libertà 46 – CAMBIANO

In evidenza

Secondo concorso letterario

ANNULLATO

La Rocca di Arignano

Il concorso, aperto a tutti, vuol far emergere le capacità di scrittura di ogni fascia di età e valorizzare la sua storia millenaria, scegliendo il tema della Rocca di Arignano che oggi rinasce a nuova vita.

L’iscrizione, tramite una mail all’indirizzo cubiar@libero.it, è gratuita.

Due categorie di partecipanti: bambini e ragazzi 6 – 17 anni, adulti dai 18 in su.

Sono ammessi elaborati di qualsiasi genere: poesie, romanzi, racconti brevi, favole.

Premi in libri per il primo e secondo classificato di ogni categoria.

Termini per l’iscrizione: 31 dicembre 2021 e per la consegna degli elaborati: 31 gennaio 2022.

Promotore:

CuBiAr – Associazione Cultura e Biblioteca di Arignano

Patrocinio: Comune di Arignano

Scarica la documentazione:

Iscrizione

Please fill out the form below to contact us.
Scegli la sezione a cui ti iscrivi

Documentazione

Documentazione fotografica

La Rocca com’era

La Rocca com’è ora

Usando questo sito tu accetti la nostra Privacy Policy