CuBiAr

CuBiAr

In evidenza

PresenTeatrAzione

Arignano, La Rocca, 13 luglio ore 18:00

…ovvero non una classica chiacchierata con l’autore ma un viaggio tra versi, poetici e aforistici, in forma teatrale seguendo il filo logico e illogico della “𝙏𝙧𝙞𝙡𝙤𝙜𝙞𝙖 𝙙𝙚𝙡 𝙫𝙞𝙫𝙚𝙧𝙚 𝙚 𝙙𝙚𝙡 𝙫𝙞𝙨𝙨𝙪𝙩𝙤” attraverso un dialogo tra autore, attore e pubblico: presentazione, teatro, azione, condivisione. Al centro una trilogia sulla vita, la socialità, il confronto unite dalla esigenza di pensare, riflettere elaborare pensieri propri e non essere cassa di risonanza o “tifosi” di quanto proposto dai media.              

Tre libri: “𝙁𝙧𝙖𝙢𝙢𝙚𝙣𝙩𝙞”, “𝙋𝙚𝙧𝙘𝙚𝙯𝙞𝙤𝙣𝙞”, “𝙋𝙧𝙤𝙨𝙖 𝙥𝙤𝙚𝙩𝙞𝙘𝙖 𝙙𝙚𝙡𝙡’𝙚𝙨𝙨𝙚𝙧𝙚”, un autore, Giovanni Battista Argenziano, e un giullare, Alessandro Piron, propongono versi e versacci in un evento che coniuga “poesia e teatro” attraverso una azione scenica che coinvolge, suo malgrado, il pubblico presente di tutte le età e, nei giorni futuri, susciterà il rimpianto di quello assente.

Iscrizioni

Apericena della Rocca di Arignano e Presenteatrazione euro 20,00

Prenotazione obbligatoria entro il 10 luglio con messaggio whatsapp al 348 9028027

Oppure ……

Gli interpreti

Alessandro Piron nato e vissuto in un modo che non può essere raccontato ma recitato, che, oltre alla partecipazione in spettacoli prodotti dalle diverse Compagnie/Gruppi di cui ha fatto parte, ha realizzato spettacoli: “GRAMMELOT”; “GRAND GUIGNOL” con Federico BIANCO, Marco CARENA, Giorgio SCAPECCHI, Cesare VODANI; produzioni proprie “PIRONPOMPEROPIRON”; “PIRONHORROR”; “PIR off PIR on“; in collaborazione con Federico BIANCO e la partecipazione di Bruno GAMBAROTTA “GROSSO GUAIO A TECNOCITY” allestito per il Teatro Stabile di Torino; con Guido RUFFA “ZAPPING”; “CHE SIAN BELLI CHE SIAN BRUTTI NOI LI VOGLIAMO TUTTI”. Lettore-interprete all’interno di “Conferenze sulla poesia” promosse e condotte dalla Prof.ssa Marvi del Pozzo, Poetessa, critica letteraria, scrittrice, latinista che si occupa di poesia classica e contemporanea nazionale e internazionale. Da anni coordina il gruppo di poesia “Tempo di Parole” del Circolo dei lettori di Torino

Giovanni Battista Argenziano cittadino del mondo, amante della conoscenza, coinvolto da molteplici interessi; lettura-scrittura-poesia-cinema-jazz-arte-sociale, tutti coltivati con tenacia e condivisione, quest’ultima ritenuta fonte insostituibile di crescita culturale. Dalla sua esperienza di vita, molto spesso tradotta in versi poetici già a partire dall’età di sette anni, è nata, in età matura, la decisione di rendere pubblico il suo antico e costante amore per la Poesia pubblicando nel 2014, con la casa editrice Vertigo, una prima silloge poetica intitolata “Frammenti”, presentata al Salone del Libro di Torino all’interno della iniziativa “Salone Off”. Gratificato dal successo del primo libro e dalla partecipazione ad alcuni premi letterari con positivi riscontri, nel Settembre 2018 ha pubblicato con il titolo “Percezioni”, edita da 96-Rue de La Fontaine, la seconda silloge poetica presentata, in forma teatrale ed originale, in anteprima, al “Circolo dei Lettori” di Torino e, successivamente, in numerose differenti altre realtà, in varie città. Con “Prosa poetica dell’essere”, coniugando aforismi in versi in una modalità non consueta, nel 2020 ha completato la “Trilogia del vivere e del vissuto” ovvero un viaggio nel profondo del proprio essere e nel vivere. L’opera è pubblicata da PATHOS Edizioni, che ha contestualmente ripubblicato anche le opere precedenti. Di prossima pubblicazione “A poi” – Le Càriti Editore.  Tutti i libri sono stati pubblicati con editori non a pagamento.

In evidenza

Terzo festival degli spaventapasseri

In occasione della Festa del Grano, che si terrà il 15 giugno presso il Mulino di Arignano, l’ASSOCIAZIONE CU.BI.AR organizza in collaborazione con PROLOCO ARIGNANO il Terzo Festival degli spaventapasseri.

Vuoi partecipare anche tu?

Ecco che cosa ti serve:

Uno spazio, anche piccolo, possibilmente all’esterno oche sia visibile a tutti dove mettere lo Spaventapasseri a cui, se vuoi, potrai dare un nome. Usa la tua fantasia per renderlo unico.

Indicaci dove vuoi metterlo. Una mappa consentirà alle persone di andarlo a vedere

Mandaci entro il 30 maggio una foto. Riceverai un simpatico omaggio

Gli spaventapasseri rimangono esposti nei luoghi indicati da te dal 21 maggio al 14 giugno

Il 15 giugno saranno esposti tutti insieme e premiati nell’ambito della FESTA DEL GRANO 

Iscrizioni

Per iscriverti:

Manda un messaggio whatsapp a Anna Pozzo  

e-mail: cubiar2020@gmail.com 

I partecipanti

In evidenza

Arte è Donna 2024 – PACE!

L’Esposizione – 8-9-10 e 16-17 marzo 2024

Scarica il catalogo – la versione cartacea è disponibile presso la Biblioteca di Arignano aperta il martedì dalle 16 alle 18 e il mercoledì dalle 9 alle 12.

Alcune immagini dell’esposizione:

Ci hanno sostenuto:

Calendario 2024

Questo calendario conclude la ricerca avviata nel 2022 alla ricerca degli antichi mestieri che si svolgevano e ancora si svolgono ad Arignano. Le importanti attività che caratterizzano le immagini di questo calendario sono …

Usando questo sito tu accetti la nostra Privacy Policy